Chiedi il tuo preventivo di viaggio a Cuba

Lingua di Cuba

Qual è la lingua ufficiale di Cuba e con quali altre lingue possiamo comunicare? 

Lingua di Cuba

La lingua ufficiale della Repubblica di Cuba è lo spagnolo, e dato l’alto livello di educazione della popolazione, l’uso di questo è corretto e con un amplio vocabolario ricco di parole ed espressioni cubane.

Stai pensando viaggiare a Cuba? Controlla le nostre Offerte migliori!

Una buona parte della popolazione inoltre parla anche inglese, e gli operatori nel settore turistico sono in grado di parlare con scioltezza tedesco, francese, italiano e russo.

A Cuba, la lingua spagnola è stata arricchita dalla lingua degli indiani Taino, che abitarono l’arcipelago prima dell’arrivo degli spagnoli, lasciando parole in uso corrente ancora oggi, come bohío, canoa, carey, hamaca, tabaco, etc.

C’è da considerare che esistono parole che hanno significati diversi rispetto al tradizionale spagnolo parlato in Spagna o in altri paesi ispanici; alcune di queste parole hanno significati davvero inaspettati, che in certi casi è consigliabile conoscere e/o evitare. Un esempio è la parola “papaya” che in Italia e in altri paesi come la Spagna è un frutto, mentre che a Cuba fa riferimento ai genitali femminili. A Cuba questo frutto si conosce come fruta bomba.

D’altra parte, l’espressione “vale”, usata frequentemente in Spagna come intercalare, che significa “ok” o “d’accordo”, a un cubano gli può risultare molto forte e scortese, in quanto a questa parola attribuisce il significato di “smettila”, per cui è consigliato evitarla.

Di seguito troverai un glossario con termini cubani che ti risulteranno utili nel momento in cui dovrai comunicare con la gente locale:

Carro: Automobile.

Coche: Rimorchio.

Máquina: Automobile americana degli anni ‘50

Guagua: Autobus.

Chófer: Conducenti.

Hacer la botella: Fare l’autostop.

Pomo: Bottiglia.

Piquera: Fermata.

Entronque: Croce.

Ochovía: Autostrada.

Parqueo: Parcheggio.

Gomas: Route dell'auto

Timón: Volante dell'auto.

Gallegos: Spagnoli

Pepes: Stranieri.

Quedarse botado: Rimanere blocatti.

Carpeta: Reception.

Vaucher: Entrata.

Fula: Dollaro.

Tomar: Bere.

Pájaro/pajarillo: Gay.

Trusa: Costume de bagno.

Cholo: Pantaloni lunghi.

Bohío: Casa du canoagna con tetto di foglie di palma.

Fajarse: Andare oltre, arrabbiarsi, litigare, discutere.

Guajiro: Contadino.

Jinetera: Prostituta.

Jinetero: Stalkers di turisti che ottengono denaro attraverso imbrogli.

Bola: Palla, pettergolezzi, dicerie.

Pelota: Baseball.

Pila: Rubinetto.

Baterías: Batterie, pile.

Paladar: Servizio di ristorazione (spesso situato nel salone del domicilio).

 

Quali sono i documenti necessari per viaggiare a Cuba?

Viaggi organizzati:

Richiedi un preventivo di alloggio, escursioni, trasporti, guide o viaggi su misura per te:

Noleggio auto:

Trovare noleggio auto il migliore per la vostra vacanza:

Offerte di voli:

Confronta offerte di voli e prenota il tuo, con anticipo per risparmia sul biglietto.

Buscar más vuelosCerca altri Voli



Copyright www.ViaggiareCuba.Com © - Tutti i diritti riservati
Skedio Travel # Licencia de agencia de viaje GC-003667